Insieme per costruire reti

header

Sala Brutia Italiana Hotels – Cosenza 12 gennaio 2013 ore 9.30

Oggi è arrivato il momento di lavorare insieme tra noi e le istituzioni per apportare cambiamenti significativi sui nostri territori, le risorse disponibili devono diventare risorsa di tutti.

Questa idea è emersa a conclusione dei lavori della I Conferenza provinciale sul volontariato e troverà la sua prima applicazione il 12 gennaio 2013. In questa data, infatti, Volontà Solidale – CSV Cosenza, realizza una giornata formativa dedicata ai metodi partecipativi dal titolo “Verso la progettazione partecipata, insieme per costruire reti”, che vedrà gli attori del territorio (associazionismo ed istituzioni) impegnati in un confronto a più voci.

Sarà un ulteriore passo teso ad individuare le priorità dei cambiamenti da mettere in atto e a dotarsi degli strumenti e delle metodologie per fare rete, per far emergere la creatività e l’innovazione ed essere risorsa per il cambiamento.

La giornata vedrà la presenza dei facilitatori di metodi partecipativi Paolo Martinez e Alessandra Modi, che daranno gli strumenti collaborativi con cui arricchire la propria borsa degli attrezzi cercando di valorizzare i risultati della conferenza riprendendo le parole chiave emerse dai tavoli di lavoro sulle azioni da intraprendere per il futuro: Rete (necessità di fare rete e condividere risorse), Innovatività (il volontariato deve mantenere il suo ruolo di sperimentatore e di stimolo verso la società e le istituzioni), Tutela e valorizzazione del territorio (l’azione volontaria può modificare e migliorare il contesto in cui viviamo), Conoscenza (confronto tra le associazioni e condivisione di esperienze tra generi e generazioni), Rapporto con le istituzioni (coinvolgimento in fase di programmazione delle attività da parte degli enti, in Welfare sempre più in crisi questo aspetto è centrale), Advocacy e cittadinanza attiva (il volontariato oggi più che mai deve occuparsi di tutela dei diritti e del bene comune).

Per partecipare bisogna compilare la scheda di iscrizione allegata da restituire entro martedì 8 gennaio 2013 presso gli Sportelli Territoriali oppure tramite email all’indirizzo info@csvcosenza.it o tramite fax al numero 0984.401886.

Posted in eventi, Uncategorized | Leave a comment

SENZA MEMORIA NON C’E’ FUTURO

Presentazione/apertura mostra sulle “giornate di Cosenza” curata dalla casa editrice coessenza.

H.17.30 dibattito/assemblea:
SENZA MEMORIA NON C’E’ FUTURO
Dal locale/nazionale al transnazionale: la sfida globale del conflitto politico.
Globalizzazione dei movimenti ed opportunità politiche

Intervengono:
Francesco Febbraio – radio ciroma
Giuliano Santoro – giornalista

a seguire aperitivo sociale

La mostra sulle “giornate di cosenza”, rimarrà installata per tutto il periodo natalizio presso il CPOA Rialzo

Posted in eventi, Uncategorized | Leave a comment

ECONOMIA SOLIDALE – diritti del lavoro e integrazione culturale

16_dicembre_web

DOMENICA 16 DICEMBRE 2012
ore 16:00 proiezione di “L’altra faccia dell’arancia” di Federico De Musso
ore 17.00 incontro con Carmen Florea e Boubker Elhafian

c/o CPOA RIALZO viale Mancini, EX OFFICINE FERROVIARIE Cosenza

ECONOMIA SOLIDALE – diritti del lavoro e integrazione culturale
è un’iniziativa della Rete di Economia Solidale di Cosenza UTOPIE SORRIDENTI, all’interno della campagna Arance Sorridenti, una campagna di sensibilizzazione e denuncia contro lo sfruttamento della manodopera bracciantile nel Sud Italia, lavoro nero, caporalato, tensioni razziali, emergenze sanitarie.
Arance Sorridenti
, per andare oltre la denuncia e la campagna di sensibilizzazione, dimostrando concretamente che è possibile ed esiste un modo-altro di fare economia, rispettoso della dignità delle persone e del lavoro.

Un eco-sacchetto di ARANCE BIO  3,25 Kg ………………………………………. 4,00 euro

Un prezzo costruito dai consumatori della rete insieme alle produttrici (Giulia e Teresa) e ai braccianti, il  “prezzo equo” che consente:

  1. di pagare la manodopera per la raccolta (assunta con regolare contratto),
  2. alle produttrici di ricavare un reddito dalle loro terre, per non dover abbandonarle,
  3. ai consumatori di mangiare sano e biologico ad un prezzo accessibile (1,23 euro/kg)

Una “strana” alleanza tra produttori, consumatori e braccianti: l’alleanza contro la crisi.

SCOPRI COME PRENOTARE LE TUE ARANCE BIO sul blog http://arancesorridenti.wordpress.com/

Posted in eventi, Uncategorized | Leave a comment

Concerto della 99 POSSE

Posted in eventi, Uncategorized | Leave a comment

Territorio bene comune – di Alberto Magnaghi

L’intervento preparato da Alberto Magnaghi, urbanista, promotore della Società dei territorialisti, per i Colloqui di Dobbiaco svoltisi dal 28 al 30 settembre scorso.

Suolo, consumo, cementificazione, erosione di suolo, carenza di terreno e cosi via, rimandano ad una categoria di beni naturali relativi alla superficie della terra che sono alla base della riproduzione della vita: acqua (fiumi, falde, ghiacciai, laghi mari, oceani), aria, caratteri fisiografici e idrogeologici delle terre emerse (pianure, colline, montagne, coste, bacini idrografici), terreni fertili, vegetazione, fauna, foreste, fonti energetiche naturali e cosi via. Continue reading

Posted in General, Uncategorized | Leave a comment

Il nuovo cronoprogramma. Giovedì 27 si parte, finalmente?!

Posted in General, Uncategorized | Leave a comment

Rassegna stampa del 12 settembre 2012

 

Posted in rassegna stampa | Leave a comment

Cosenza area ex officine ferrovie della Calabria 10 settembre 2012

Questa mattina alla presenza della ditta incaricata della bonifica dell’amianto del direttore dei lavori delle FDC e dei vigili urbani, il funzionario della protezione civile del Comune di Cosenza , ing. Leonetti ci ha comunicato che la bonifica per step non sarebbe possibile.

Questo contrasta con quanto le associazioni dell’area ex officine ferrovie della Calabria hanno concordato con il sindaco e le altre parti interessate.

A questo punto ci chiediamo se gli impegni presi con noi dalle istituzioni competenti hanno ancora qualche valore.

Per quanto ci riguarda abbiamo già predisposto i capannoni per messa in atto del cronoprogramma come concordato con i tecnici di ASP, Ferrovie e Calabra maceri.

Richiediamo, con urgenza, un tavolo per dirimere la questione con tutti gli enti competenti.

Cpoa Rialzo, Officine Babilonia, Centro Culturale Arahma, GAS Cosenza, Mo.c.i.,

Posted in General, Uncategorized | Leave a comment

Fabbricati dell’ex deposito ferroviario: fra una settimana si avvia la bonifica dell’area

comuinicato stampa del Comune di Cosenza

31-08-2012

Si è riunito questa mattina nel salone di rappresentanza del Comune di Cosenza il tavolo tecnico operativo convocato per organizzare la fase esecutiva del progetto di bonifica a step delle coperture in eternit dei fabbricati ricadenti nell’area dell’ex deposito ferroviario di via Popilia.

Il confronto è servito a stabilire preventivamente ogni aspetto tecnico, organizzativo, logistico e di sicurezza per l’avvio dei lavori di bonifica che nella prossima settimana interesseranno gli edifici dell’ex officine in cui hanno stabilito la propria sede diverse associazioni di volontariato.

Sta dunque per essere concretizzata, su imput del sindaco Mario Occhiuto, l’attività di rilancio dell’area che, anche in futuro, con uno specifico progetto di riqualificazione, continuerà ad essere destinata ad azioni solidali.

A breve si passerà dunque a provvedere alla delimitazione della zona con l’apposizione della cartellonistica relativa ai singoli interventi.

All’incontro erano presenti il dirigente ai Lavori pubblici del Comune di Cosenza Domenico Cucunato, la vice comandante della Polizia municipale Roberta Iazzolino, il direttore del Dipartimento di prevenzione dell’Asp di Cosenza Marcello Perrelli, Alessia Loise del Dipartimento Beni Patrimoniali della Regione Calabria, il direttore del Dipartimento Arpacal di Cosenza Emilio Rosignuolo, Luigi Caravita e Andrea Pellicori della Calabria Maceri e Servizi Spa, Francesco Notarianni e Nicola Buoncristiano delle Ferrovie della Calabria.

Autore: Iole Perito

Posted in rassegna stampa, Uncategorized | Leave a comment

«Via alla bonifica solo dopo aver superato i problemi tecnici»

da corrieredellacalabria.it

L’avvocato della Calabra Maceri chiarisce: «Il comune di Cosenza non svolge un ruolo di mediazione, perché non ce n’è bisogno»

«Via alla bonifica solo dopo aver superato i problemi tecnici»

«Tra la Calabra Maceri e le Ferrovie non c’è alcun contenzioso, i lavori di bonifica dell’area ex Ferrovie partiranno quando saranno superati i problemi di ordine tecnico e procedurale e il comune di Cosenza non sta svolgendo alcun ruolo di mediazione perché non ce n’è bisogno». In modo asettico e professionale l’avvocato Luigi Caravita, che cura gli interessi della ditta chiamata a rimuovere l’amianto presente nell’area occupata, spiega le ragioni del ritardo sulla road map immaginata dal sindaco Occhiuto e definisce i ruoli in questa partita. Che resta ancora incerta, pure se con fatica i vari soggetti sono impegnati nel superamento delle difficoltà. Resta, per esempio, ancora avvolta da incertezze la natura dell’intervento richiesto. Le Ferrovie in un documento dello scorso anno consideravano urgente la rimozione totale dell’amianto e così pure i sindaco si era espresso. L’avvocato Caravita invece afferma che la Calabria Maceri procederà alla parziale rimozione del materiale e all’incapsulamento della restante parte. Ugualmente strano resta il ruolo delle Ferrovie, che appaltano i lavori di bonifica e dunque dovranno affrontarne le spese, dopo aver alienato a favore della Regione (con una delibera del marzo dello scorso anno) il patrimonio immobiliare. Ma su questo l’avvocato Caravita è chiaro: «Per noi il solo interlocutore sono le Ferrovie».

m. g.

Posted in rassegna stampa, Uncategorized | Leave a comment