Sgombero palazzo Morelli. Solidarietà dalle associazione dell’area

Lo sgombero e il trattenimento per diverse ore presso la Questura di Cosenza degli occupanti dello stabile di Viale Trieste, segnano l’ennesima brutta pagina per la democrazia cittadina.
Le associazioni che da anni vivono l’area delle ex officine delle Ferrovie della Calabria, esprimono totale solidarietà nei confronti delle famiglie italiane e migranti che dallo scorso 8 maggio abitavano in uno stabile inutilizzato da anni,  in nome del diritto all’abitare, sancito dalla nostra Costituzione.
Una volta ancora chi lotta per un diritto sacrosanto, come quello alla casa, viene criminalizzato.
Siamo preoccupati per il clima crescente di negazione di diritti
fondamentali e di criminalizzazione che colpisce non solo gli occupanti di Viale Trieste, ma  più in generale chiunque in questa città porta avanti percorsi di inclusione sociale dal basso.
Chiediamo l’immediata convocazione di un tavolo interistituzionale aperto alle associazioni per la risoluzione delle sempre più numerose emergenze sociali della città.

Le Associazioni: Mo.Ci., Baobab, Officine Babylonia, Verde Binario, Libera Associazione di Idee, GAS Utopie Sorridenti

This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

One Response to Sgombero palazzo Morelli. Solidarietà dalle associazione dell’area

  1. Pingback: comunicati di solidarietà agli occupanti sgomberati ieri da viale trieste « Comitato di lotta per la casa – Cosenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *